Una recente intervista di david disalvo | IT.Superenlightme.com

Una recente intervista di david disalvo

Una recente intervista di david disalvo

Abbiamo pensato che si potrebbe trovare una recente intervista condotta da David DiSalvo di interesse. Abbiamo rotto in due parti per una facile lettura. Noi pubblicheremo parte II la prossima settimana. Inoltre, mi dispiace non abbiamo bloggato da un po '; siamo stati impegnati in viaggio nel Mediterraneo.

Parte I

Depressione For Dummies, superare l'ansia per i manichini, disturbo ossessivo-compulsivo For Dummies, Disturbo Borderline di Personalità For Dummies: questi sono solo alcuni dei titoli scritti da Dr. Laura Smith e il Dr. Charles Elliott, un duo di scrittura con una libreria di psicologia e di auto-aiuto libri tra di loro. Affrontare argomenti impegnativi, con uno stile accessibile è la loro specialità, e ha permesso a molti lettori a comprendere meglio di ansia, depressione, disturbo ossessivo compulsivo, disturbo borderline di personalità e, tra gli altri argomenti. Recentemente hanno trascorso qualche tempo a discutere della serie For Dummies e una varietà di problemi di psicologia e domande con www.Neuronarrative.com

Hai scritto diversi libri sulla depressione, ansia, disturbo ossessivo compulsivo e argomenti correlati, tra cui alcuni dei popolarissimo Per i libri Dummies. Cosa ti ha portato al formato Dummies per affrontare questi temi?

Si NOI abbiamo; infatti, abbiamo appena finito il nostro sesto libro della serie. Come psicologi clinici, abbiamo letto decine di libri di auto-aiuto. La maggior parte di loro si concentrano su come trattare con qualche disturbo mentale specifico, come la depressione, disturbo ossessivo compulsivo, disturbo d'ansia generalizzato. Alcuni di questi libri ignorano risultati empirici e presentano un insieme interessante, ma altamente idiosincratici e non dati in base di raccomandazioni. Molti dei libri migliori in questo genere sono scritti da ricercatori altamente rinomati e fanno un ottimo lavoro di presentare i risultati di approccio di un ricercatore specifico per il disturbo. Tuttavia, negli ultimi due decenni, il campo della salute mentale è riuscita a sviluppare una serie di strategie di trattamento basate empiricamente per i disturbi più emozionanti. Crediamo che le persone possono trarre profitto dal dovere di conoscere una serie di strategie, purché si trovino su una base di ricerca.

Nella serie For Dummies, abbiamo visto l'opportunità di fornire ai consumatori un approccio insolitamente completo per ogni argomento trattato. Così, in tutti i nostri libri si discute una varietà di approcci empiricamente supportati trattamento, i problemi diagnostici e controversie, disturbi correlati, eziologia, la prevalenza, dove e come trovare un aiuto professionale, e idee per come amici e familiari possono facilitare il trattamento. Ad esempio, nel disturbo ossessivo compulsivo For Dummies abbiamo discusso del fatto che venti anni fa, gli unici trattamenti per OCD erano esposizione e prevenzione della risposta (ERP) e farmaci. Siamo stati in grado di rivedere non solo ERP, ma nuovi approcci basati consapevolezza, terapia cognitiva su misura per OCD, farmaci, e stimolazione cerebrale profonda (una strategia molto preliminare, ma forse promettente).

Allo stesso tempo, abbiamo apprezzato la serie For Dummies per la sua non tecnico, approccio razionale per la presentazione di informazioni. Ci piace davvero prendendo argomenti complessi e presentarli in un modo che consente ai consumatori intelligenti per capire un argomento che potrebbe essere nuovo per loro. Infine, siamo stati entusiasti del fatto che gli editori anche incoraggiare l'uso di umorismo e un brio di irriverenza. Noi crediamo che i lettori godono di un tocco di leggerezza durante la lettura su tali argomenti seri.

Alcuni temono che la proliferazione di informazioni mediche, in particolare su Internet, sta causando diffusa autodiagnosi panico. Qual è la tua opinione su questo?

Siamo convinti sostenitori del valore delle informazioni. Senza dubbio, alcune persone di panico quando scoprono su Internet che possono avere un paio di sintomi di qualche disturbo grave non ancora in seguito a sapere che in realtà non hanno la malattia reale o malattia. Ma abbiamo il sospetto che per tutti coloro che sono inutilmente scosso da ciò che leggono, molti di più scoprire che essi soffrono di problemi che che non erano a conoscenza di, ma che possono essere trattati, e con successo in generale con maggiore successo di quanto non avrebbero avuto da non di iniziare il trattamento fino a quando il loro medico ha scoperto qualcosa in un mese esami fisici o anni lungo la strada.

Notizie relative allo sviluppo di disturbi psichiatrici nei bambini, come il disturbo ossessivo compulsivo, è in aumento. A suo parere, sono i genitori sempre meglio a identificare i sintomi nei loro bambini? E hanno i medici diventano più disposti a prendere in considerazione la possibilità che un bambino ha bisogno di aiuto psichiatrico?

Noi crediamo che entrambi i genitori e medici hanno una maggiore consapevolezza su questi temi che mai prima. Tale consapevolezza è certamente una delle ragioni che vediamo tendenze preoccupanti nel sorgere di varie questioni in bambini di salute mentale oggi rispetto al passato. Allo stesso tempo, alcune evidenze suggeriscono che più di una maggiore consapevolezza risiede dietro i numeri crescenti che abbiamo visto negli ultimi cinquant'anni o giù di lì. Diversi studi hanno suggerito che il tasso di ansia e depressione nei ragazzi di oggi supera di gran lunga i livelli che abbiamo visto in passato.

Siamo anche preoccupati che non c'è apparso essere un affidamento sopra su farmaci per trattare questi temi. Farmaci potenti sono sempre più prescritti per i bambini per i disturbi che una volta erano considerati rari nei bambini come il disturbo bipolare. Abbiamo il sospetto alcune di queste diagnosi sono dati invece di diagnosi di disturbo del comportamento in modo che possano essere impiegati questi farmaci. Prendiamo un approccio più conservativo ai farmaci, soprattutto per i bambini, a causa di una carenza di studi di sicurezza ed efficacia a lungo termine. In effetti, alcuni studi hanno dimostrato che molti di questi farmaci aumentano in modo significativo i rischi di diabete e, talvolta, partì pensiero suicida. Pertanto, la nostra solita raccomandazione è che i trattamenti dovrebbero primo obiettivo comportamenti problematici o stati d'animo del bambino così come coinvolgere i genitori, la famiglia e l'ambiente scolastico. Interventi cognitivo comportamentali sono stati trovati ad essere particolarmente efficace e spesso ovviare alla necessità di farmaci. Quando non lo fanno, i farmaci possono essere considerati, ma giudiziosamente possibile.

Continua a leggere la parte II del colloquio...

Notizie correlate


Post Disturbi delladulto

Usa le tue emozioni difficili per ottenere la libertà emotiva

Post Disturbi delladulto

Mindfulness e psicoterapia: unintervista con jack kornfield

Post Disturbi delladulto

3 passi per fare delle intenzioni nel nuovo anno

Post Disturbi delladulto

Buprenorfina per il disturbo della personalità borderline?

Post Disturbi delladulto

Cinque ragioni per cui gli uomini dovrebbero iniziare a praticare la consapevolezza

Post Disturbi delladulto

12 video di salute mentale preferiti del 2017

Post Disturbi delladulto

La neuroscienza della resilienza: unintervista a linda graham

Post Disturbi delladulto

Sei parte della rivoluzione di consapevolezza?

Post Disturbi delladulto

Vuoi il cervello scout boy?

Post Disturbi delladulto

5 passi per una cura di preoccupazione

Post Disturbi delladulto

Un messaggio da ricordare: Martin Luther King

Post Disturbi delladulto

La fine dei tempi: non siamo speciali ?!