10 grandi mamme del ventesimo secolo | IT.Superenlightme.com

10 grandi mamme del ventesimo secolo

10 grandi mamme del ventesimo secolo

Pagine: 1 2Tutte

A causa di un errore da parte nostra, questo articolo dovrebbe già apparso una settimana fa... Ma hey, meglio tardi che mai! - Ed.

Sono attivisti, umoristi, superstiti dell'Olocausto, scrittori, first ladies, e missionari. Ma prima di tutto, sono mamme. E, a mio parere, alcuni dei migliori. Come un relativamente nuovo mamma, ho potuto imparare una lezione o due da veterani. Quindi, ecco un elenco delle mie scelte blu-nastro.

1. Erma Bombeck.

Era la madre più divertente in America, con una straordinaria capacità di confondere compagni di mamme con i colpi di scena esilaranti sui servizi igienici e carpools di bambini whinny pulizia. Da oltre 30 anni i suoi ritagli occupato il bene immobile più ambito nelle case della classe media - il frigorifero - dove aveva offrono informazioni preziose e una dose di commedia in mezzo calzini perduti, pagelle cattivi, e biancheria sporca. Nei suoi più di 4.500 colonne sindacati in 900 giornali a livello nazionale, ha confessato le sue imperfezioni con un rinfrescante, autoironia che è diventato il suo marchio di fabbrica.

Alimentato dal immagine idealizzata di madri TV come Harriet Nelson ( "Ozzie e Harriet") e Jane Wyatt ( "Father Knows Best"), Erma ha conquistato il cuore delle casalinghe, quando ha ammesso che i suoi figli "erano quelli del prime-time madri vietavano i loro figli a giocare," e se avesse alzare la mano per asciugare i capelli dai loro occhi 'hanno tirano indietro e chiamano i loro avvocati.'

Ha cominciato a scrivere la sua rubrica, "Ai confini del Wit," nel 1965, all'età di 37 anni, quando Matteo, il più giovane dei suoi tre figli, ha iniziato la scuola. Nel giro di un anno, ha guadagnato un enorme seguito, come le sue parole sono state stampate sui giornali in tutta l'America, e, infine, tra le copertine dei 15 libri più venduti. Con diagnosi di malattia renale policistica, all'età di 20, Erma fine soffriva di insufficienza renale, e morì nel 1996 di complicazioni da un trapianto di rene all'età di 69.

2. Barbara Bush.

Dal primo minuto entrò agli occhi del pubblico durante la campagna del marito per una carica politica, è diventata "la nonna di tutti", trasuda un calore raro e la genuinità, appassionato di Pentecoste e schiettezza, che ha vinto la sua enorme popolarità in tutto il paese e all'estero. Forse il suo modo rilassato e sincero compassione si è evoluta dal disagio di perdere la sua prima figlia, Robin, alla leucemia quando la bambina non era del tutto quattro, una tragedia che l'ex first lady afferma farà il marito George e il suo "amore ogni essere umano vivente Di Più."

Come la madre di quattro figli, una figlia, e 14 nipoti, essa compie il suo ruolo di nonna accattivante America leggendo ad alta voce storie ai bambini nelle scuole o come parte del suo programma radiofonico nazionale "della signora Bush Story Time", e dal suo instancabile impegno per l'alfabetizzazione dei bambini.

3. Donna Martin.

Due bambini sono abbastanza mal di testa e problemi per la famiglia media americana. Ma non per la mamma texano nativo della figlia di nove anni, LaDonna, e figlio di 15 anni, Princeton, che ha convinto il marito, il pastore di Bennett Cappella Missionary Baptist Church, di adottare quattro bambini trascurati e maltrattati. Ha ricevuto la sua ispirazione dalla propria madre, Murtha Cartwright, che ha dato alla luce 18 bambini e cresciuto nella piccola, comunità prevalentemente afro-americana di Possum Trot, nei pressi del confine tra Texas e Louisiana.

Nonostante l'attenzione di suo figlio disabile già richiesto e reddito modesto di suo marito che a malapena alimentato la famiglia, Donna ha spinto 60 miglia alla città di Lufkin per incontrarsi con un assistente sociale di indagare come si potrebbe adottare bambini a rischio. In meno di un anno, Mercedes e Tyler sono uniti alla famiglia Martin; Terri e Joshua è venuto dopo.

Inoltre, Donna e suo marito incoraggiati congregazione di loro chiesa di 50 famiglie di amare e prendersi cura di uno o più dei mille bambini neri che sono in adozione nel sistema bambino-benessere Texas. Il risultato è stato miracoloso. Entro l'estate del 2002, 76 bambini sono stati collocati in case permanenti, e ancora di più in case-famiglia.

4. Martha Beck.

Mettiti in un ambiente maniacalmente competitivo e al superamento di Harvard, dove le ragazze programmare aborti quando gravidanze non pianificate minacciano il loro progresso accademico e professionale e un nuovo papà è rimproverato dal suo professore per saltare un giorno di lezione per testimoniare la nascita del suo primo figlio. Pur perseguendo il tuo dottorato in sociologia, si scopre che hai concepito un bambino con la sindrome di Down. I tuoi amici ti consigliano, con tutti i mezzi, di interrompere la gravidanza. Ma si portano il bambino a termine. E tu sei cambiato per sempre.

Sei Martha Beck, e vi piace di più quando si legge il suo libro di memorie rivettatura, "Expecting Adam", circa il bambino con la sindrome di Down che ha portato più amore, la gioia, e la magia nella sua vita di ogni risultato Ivy League potrebbe mai sperare di. In ogni pagina del suo racconto autobiografico, descrive la sua trasformazione dolorosa e struggente, in cui unlearns tutto ciò che è stato insegnato dal più acuta e più scaltro di menti al fine di riconoscere e custodire la vera bellezza e la saggezza. E, così facendo, lei è fonte di ispirazione per tutte le madri che si occupano di bambini con disabilità.

5. Mother Teresa.

Lei non può essere una madre in senso tradizionale, ma lei alimentato più bocche in un giorno che la maggior parte delle mamme fanno nella vita. Nato come Agnes Gonxha Bojaxhiu a Skopje, in Jugoslavia, si è unita le Suore di Loreto all'età di diciotto anni e si trasferisce a Calcutta, in India, dove ha preso i voti finali e ha insegnato presso High School di St. Mary per venti anni.

Ogni giorno di questi due decenni ha visto la povertà e la sofferenza della gente fuori dalle mura del convento, e così nel 1946 ha ottenuto il permesso dai suoi superiori per dedicarsi esclusivamente al lavoro tra i più poveri dei poveri nei bassifondi di Calcutta. Ha iniziato con una scuola per i bambini di strada, e cliniche in seguito aperti, orfanotrofi, case per i moribondi, lebbrosari, e centri di cibo. Nel 1950 ha fondato il suo proprio ordine, le Missionarie della Carità, che oggi comprende più di mille sorelle e fratelli e si è diffusa ad altri paesi nei suoi numerosi progetti di rilievo.

Il santo moderno morto nel 1997, ma la sua missione "la cura per gli affamati, i nudi, i senza tetto, gli storpi, i ciechi, i lebbrosi, tutte quelle persone che si sentono indesiderati, non amati, poco curato per tutta la società", vive su nelle umili sorelle che indossano il sari bianco pianura con un bordo blu, e in tutti coloro che sono stati ispirati dal suo messaggio ad amare bene.

6. Bobbi McCaughey.

All'età di 29 anni, Bobbi McCaughey ha dato alla luce prima serie di settine viventi dell'America, scioccante esperti medici a fianco del grande pubblico. Aggiungere prima figlia di Bobbi, Mikayla, e che fa otto figli a vestirsi al mattino, mangiare ogni tre o quattro ore, in treno vasino, e fare il bagno prima di dormire.

Nel giro di poche ore di taglio cesareo di Bobbi il 19 novembre 1997, la piccola cittadina paio di Carlisle, Iowa è diventato celebrità istantanea, pioggia di forniture a vita di pannolini e alimenti per l'infanzia. Ma solo perché è famoso e si è trasferito in una grande casa donata alla famiglia non significa giorni di Bobbi non sono jampacked con una quota di una madre di sfide volte otto. Nati prematuramente, tutti e sette erano in ventilatori come neonati e due bambini soffrono di paralisi cerebrale. Con tutte le gite impossibile anche un viaggio al supermercato-un'affermazione da locali che questa mamma costretti a casa sarebbe andato annoiarci. Ma i devoti Battista non si è fatta esausto. Il suo segreto? "Devi solo avere fiducia che Dio sta per prendersi cura di voi", dice, un po 'di comprensione da un professionista.

Notizie correlate


Post Di più su di te

10 modi divertenti per scintillare la vostra creatività e gioia

Post Di più su di te

10 blog per scintillare la tua creatività

Post Di più su di te

10 alimenti che possono aiutarti a combattere la malattia

Post Di più su di te

10 trattamenti alternativi senza droga per la depressione

Post Di più su di te

10 buoni modi in cui lalcolismo ha cambiato la mia vita

Post Di più su di te

10 scuse minime per non agire

Post Di più su di te

10 buone cose sulla depressione

Post Di più su di te

1 passo per aumentare il tuo bambino iq oggi

Post Di più su di te

10 persone famose con depressione, disturbo bipolare o entrambi

Post Di più su di te

10 ragioni comuni per mentire al tuo terapeuta

Post Di più su di te

10 persone creative condividono ciò che li ispira

Post Di più su di te

10 distorsioni cognitive che possono rovinare le relazioni