Affrontare il rifiuto quando si ha depressione, parte 2 | IT.Superenlightme.com

Affrontare il rifiuto quando si ha depressione, parte 2

Affrontare il rifiuto quando si ha depressione, parte 2

Il rifiuto è davvero difficile per chiunque. Ma è particolarmente difficile quando si è alle prese con la depressione. Il rifiuto si solidifica solo la vostra già affondando autostima. Si sostanzia tutti i terribili pensieri già che turbinano nella tua mente: Tu non sei abbastanza buono. Sei un fallimento. Non si può avere un rapporto sano. E così via.

Il rifiuto è anche difficile per le persone affette da depressione, perché tendono ad isolarsi. Questo significa che non hanno la possibilità di imparare a far fronte con il rifiuto percepito, ha detto Amanda Strunin, Ph.D, uno psicologo specializzato nella valutazione e nel trattamento dei disturbi dell'umore. “Ci vuole tentativi ed errori per costruire la resilienza in situazioni sociali.” Si potrebbe supporre: “Io non so come mi sentirò, ma immagino che non sta andando bene.”

Rifiuto può venire da altri - tutti dalla famiglia ai colleghi - e alla fine può venire da noi stessi. Auto-rifiuto “è particolarmente comune per le persone che sono depresso. Il più che ci sentiamo rifiutati dagli altri nella nostra vita, tanto più ci si aspetta o anticipare questa esperienza.”

Nel corso del tempo, ha detto, questa disperazione conferma i tuoi convinzioni di base negative che non siete degni e nessuno vuole essere intorno a voi. "Qual e il punto? Non vale la pena”alla fine diventa‘Io non sono ne vale la pena’.

Strunin parla spesso ai suoi clienti circa Schema Therapy, che lei descrive come un mix tra la terapia cognitivo-comportamentale e gli approcci interpersonali o psicodinamici. “Secondo Schema Therapy, qualcuno che lotta con il rifiuto può aver avuto un genitore critico (s), con esperienza rifiuto dei pari a scuola, o addirittura l'abbandono [o] abbandono.”

Gli individui che hanno avuto queste esperienze per scontato che è normale per gli altri di essere sempre critica e il rifiuto, ha detto. “Perché noi siamo creature di abitudine, ripetiamo modelli che ci sono familiari.”

Così si potrebbe cercare le persone che sono critici o emotivamente non disponibili. Si potrebbe provocare il vostro partner per rifiutare voi spingendoli via. Si potrebbe evitare rapporti del tutto, e al primo segno di rifiuto, scappare. “Anche se le nostre menti logici possono farsi beffe a questi pensieri, il nostro cervello emotivo profondamente radicata potrebbe trovare questo più confortevole o sicuro.”

Ma per fortuna si può imparare a trattare con il rifiuto e relazionarsi con gli altri in modo sano. Per uno, può aiutare a prestare attenzione ai vostri modelli, ha detto Strunin, che lavora in uno studio privato a Pediatric Associates Psicologia a Miami, in Florida. Poiché i colori depressione vostro pensiero e punto di vista, si vede tutto in una luce negativa. E le vostre azioni potrebbero involontariamente portare al rigetto.

Ha condiviso questo esempio: “Bob” è sentirsi rifiutato dai suoi colleghi, perché non ha mai invitato a riunioni sociali o happy hour. Quando sono chat nella sala pausa, egli rimane lontano. Lui è preoccupato che lui non avrà nulla da dire o apparirà poco interessante.

Sembra che tutti gli altri è sempre d'accordo grandi e divertirsi nei fine settimana, tranne che per lui. Si sente come nessuno capisce o anche lo nota. In passato Bob ha avuto molte relazioni strette, perché è in grado di connettersi con gli altri a livello intimo. Ma ultimamente, ha evitato la maggior parte delle situazioni sociali. Alcune settimane fa, un collega lo invitò a pranzo. Ma ha rifiutato perché sentiva sempre come il ragazzo non gli piaceva.

“Bob è un classico esempio di come comportamenti di evitamento e la nostra interpretazione di parte di altri nella situazione ci può portare a cadere nella trappola di una profezia che si autoavvera”, ha detto Strunin.

Strunin condiviso questi suggerimenti aggiuntivi:

  • Messo in situazioni sociali in cui ci si sente più a suo agio, come mettersi al passo con un amico vicino.
  • Chiedere a qualcuno di fiducia per il feedback per aiutare a sfidare i tuoi pregiudizi negativi. Si potrebbe chiedere: “Sto esagerando?”
  • Parla con la gente direttamente su rifiuto percepito. Per esempio, si potrebbe chiedere: “E 'questo quello che volevi dire? Perché in questo modo ho interpretato.”
  • Ridefinire sull'altra persona. “Quando incontra qualcuno per la prima volta, cercare di riorientare i vostri pensieri di essere presente con l'altra persona e fare domande su di loro per ottenere il fuoco fuori di voi.”
  • Ricordate che si potrebbe essere più sensibili o vulnerabili a possibili offese o insulti. Delicatamente ricordare a te stesso di portarli meno personalmente, come ad esempio: “Che importa se a loro non piace a me? Non tutti hanno come me.”
  • Trascorrere del tempo con le persone che ti fanno sentire bene con te stesso.
  • Costruisci la tua autostima. Elencare tutte le qualità che ti fanno un buon amico, come l'essere un buon ascoltatore o di essere leali. Si potrebbe anche contribuire ad incoraggiare voi stessi prima e dopo una situazione sociale.

“Il rifiuto è difficile anche per la persona sicura di sé la maggior parte ben regolata”, ha detto Josephine K. Wiseheart, MS, uno psicoterapeuta a Oliver-Pyatt centri, e in uno studio privato a Miami, in Florida. Quindi è comprensibile il motivo per cui si potrebbe essere schiacciati dopo essere stato rifiutato, mentre alle prese con la depressione (se il rifiuto è personale e non).

Tuttavia, tenere a mente che il rifiuto non è un universale, verità ultima. E 'semplicemente il parere di una persona a un certo punto nel tempo. Ricordati che sei anche umana, Wiseheart detto. “Ci sentiamo tutti feriti da rifiuto e ci sentiamo tutti il ​​rifiuto ad un certo punto.” Parlate con il vostro terapeuta o un amico fidato dei tuoi sentimenti. Reach out. Ed essere gentile con te stesso.

Scopri Part One per ulteriori suggerimenti sulla navigazione rifiuto sano.

Notizie correlate


Post Di più su di te

3 modi semplici per rilassare il tuo cervello dopo un giorno funky

Post Di più su di te

6 parole che hanno portato ad un tentativo di suicidio: è solo un grido, rimani qui

Post Di più su di te

3 suggerimenti per scintillare la creatività dei tuoi bambini

Post Di più su di te

6 modi incredibilmente efficaci per amare qualcuno con ansia sociale

Post Di più su di te

Può un attacco di panico provocare un attacco cardiaco?

Post Di più su di te

7 modi per conoscere se stessi porta a più felicità

Post Di più su di te

Stai perdendo tempo ad alimentare la negatività?

Post Di più su di te

12 risoluzioni semplici del nuovo anno

Post Di più su di te

6 ulteriori passi per una migliore comunicazione

Post Di più su di te

11 suggerimenti per aiutare a gestire lansia

Post Di più su di te

9 miti comuni riguardanti la disgregazione di disordini

Post Di più su di te

10 grandi mamme del ventesimo secolo