Depressione dopo che sei fuori dal riflettore | IT.Superenlightme.com

Depressione dopo che sei fuori dal riflettore

Depressione dopo che sei fuori dal riflettore

Per la maggior parte della mia vita ho aspirato a fare solo una cosa: scrivere e pubblicare il mio libro di memorie.

Avevo trascorso più di 15 anni in rete tra editori e agenti letterari per rendere questo accada. Ho investito più di un paio d'ore la progettazione di una campagna pubblicitaria che comprende i collegamenti di media che avevo praticamente inseguito nel corso degli anni. Ho cercato di salire a bordo del circuito di parlare.

Eppure, nonostante tutte le mie speranze e aspettative, pochi mesi dopo cartacee colpito gli scaffali, ho sentito i morsi familiari di depressione. Cosa stava succedendo?

I miei amici scrittori chiamano PPD - post-publishing depressione. Lo stesso tipo di disordine accade per gli atleti, celebrità, anche spose dopo il grande evento, sia esso le Olimpiadi, un debutto cinematografico, o un matrimonio. La delusione naturale dopo aver camminato lontano dai riflettori può facilmente trasformarsi in disturbo di depressione maggiore.

Di salute quotidiana Madeline Vann ha appena scritto un grande pezzo sulla depressione che può arrivare sulla scia di 15 minuti di fama. Lei cita il caso di Robert O'Donnell, il paramedico che ha salvato young Jessica McClure, che era caduto in un pozzo.

Ha gustato la lode ed è diventato così dipendente da l'attenzione che quando si è fermato è diventato clinicamente depressi. Quasi otto anni dopo l'evento si è sparato.

Vann trae dalla saggezza di David Giles, PhD, uno psicologo presso l'Università di Winchester, in Inghilterra, e autore di illusioni di immortalità: The Psychology of Fame e Celebrity:

“In cerca di fama Principalmente è un modo di convalida del sé unico, che è il motivo per cui alcune persone sembrano essere alla disperata ricerca di fama”, spiega Giles. “Ovviamente, la maggior parte delle persone sembrano essere in grado di convalidare il sé unico in qualche altro modo, attraverso l'approvazione dei pari o realizzazioni professionali, o anche solo attraverso la riproduzione e avere una rete di amici intimi.”

Come suggerisce Giles, il trucco è imparare a validare il sé unico in un modo che non si esauriranno una volta che le tende sono tirate. Penso che le due opzioni che cita - approvazione dei pari e le realizzazioni professionali - sono un po 'pericolose in quanto realizzazioni professionali vanno e vengono, e abbiamo poco controllo su approvazione dei pari.

Un autore di bestseller del New York Times può pubblicare un vero e proprio vero disastro come un sequel. Un team di colleghi può rifiutare un professore quando non fa permanenza in carica.

Ciò che è necessario è una fonte perenne di autostima. Se ci basiamo il nostro valore sulle opinioni di altre persone, ci si bloccherà con ogni rifiuto.

Tuttavia, se c'è un modo che possiamo guardare allo specchio e convincerci che siamo abbastanza buono, e abbastanza intelligente, e, beh, chi se ne frega se la gente come noi, allora saremo rimanere forte quando il nostro momento di consensi e popolarità e l'attenzione è andata.

 

Originariamente pubblicato su Sanity rottura a salute quotidiana.

Notizie correlate


Post Di più su di te

Sei un astante o un moderatore?

Post Di più su di te

7 risoluzioni di relazione per aumentare la relazione come coppia

Post Di più su di te

5 modi per affrontare lo stress quando sei incinta

Post Di più su di te

5 segni di avvertimento che si sta oggettivando

Post Di più su di te

Ricerca negativa: confronto di ipad, accensione e velocità di lettura dei libri

Post Di più su di te

7 modi per capire meglio la depressione postpartum di una donna

Post Di più su di te

Una riunione di 12 passaggi in aria: unintervista a denise mcintee

Post Di più su di te

Aggressivo o assertivo? Come essere voi stessi senza spingere la gente via

Post Di più su di te

5 suggerimenti per coltivare la tua autentica adolescente

Post Di più su di te

4 esercizi di respirazione per ridurre il vostro stress proprio ora

Post Di più su di te

9 bustini di depressione per le vacanze

Post Di più su di te

Counteracting self-talk negativo con dichiarazioni di supporto