Ascoltare i nostri istinti | IT.Superenlightme.com

Ascoltare i nostri istinti

Ascoltare i nostri istinti

Ho il sospetto che genitori è più difficile che mai a causa della proliferazione di consigli di esperti in tutto il mondo ci si rivolge. Consigli può certamente essere utile. Ci sono quelli che hanno fatto prima, che ha capito le cose che possono essere utili. Ci sono scienziati che hanno studiato i bambini e il loro comportamento. Ci sono terapisti che hanno parlato con decine di genitori, in modo da avere un contesto arricchito per la comprensione.

Tuttavia, a volte le fonti sono inaffidabili. Ci sono agende politiche che guidano il nostro modo di vedere alcune questioni, come ad esempio l'impatto di guardia su un bambino, oi benefici della scuola materna. I genitori anziani o anche terapisti hanno i propri pregiudizi, o possono semplicemente non hanno mai visto una situazione del tutto come la nostra. La ricerca spesso crea un quadro incompleto, e in ogni caso, le informazioni di livello di popolazione che i rendimenti di ricerca può non essere rilevante per la persona unica che è il nostro bambino.

Come terapeuta, può essere facile presumere di sapere la cosa giusta per qualcun altro. Quando lavoro con i genitori, il mio obiettivo orientamento è quello di aiutare il mio cliente assistere meglio le proprie intuizioni circa il suo bambino. “Cosa pensi che sta succedendo?” Chiederò. “Cosa pensi che si dovrebbe fare? Qual è il vostro intestino ti dice?”

C'è un'eccezione a questa, però. La maggior parte di noi giudicare i nostri figli con la stessa lente eccessivamente dura con cui giudichiamo noi stessi. Se una madre viene a me disperato che il suo bambino non riesco a gestire se stesso, spesso cerco di aiutarla a vedere i punti di forza che il bambino si manifesta nella sua sregolatezza. Qualunque sia il problema, di solito ci sono un certo numero di modi di venire a capirlo. Alcuni di questi stanno per essere più patologizzante, e un po 'meno. Nel caso dei nostri ragazzi, spesso la nostra valutazione negativa di noi stessi - e loro - può ignorare la nostra intuizione.

La favola scozzese “The Stolen Bairn e il Sidh” può essere istruttivo su come preziosa la nostra conoscenza e istinto sono quando si tratta di cure materne nostri figli.

Una povera giovane donna era fuori a vagare con il figlio neonato. Lei lo ha stabilito per un attimo mentre lei andava a prenderlo un po 'd'acqua, ma mentre lei era via, due membri del popolo delle fate conosciuto come il Sidh venuto e ha preso via il ragazzo. La madre era sconvolto. Ha chiesto a tutti che poteva quello che era successo al suo bambino. Una donna saggia nel villaggio comprese che era stato rubato dal Sidh, e ha consigliato la madre a rinunciare alla sua ricerca, perché nessuno mai ritorna vivo dalle regno delle fate.

“Non mi fermerò fino a quando ho trovato mio figlio”, ha detto la giovane madre. Alla fine, la donna saggia ha detto alla madre che lei potrebbe avere una possibilità di ottenere indietro il suo bambino se fosse di nascosto nel regno delle fate in una notte particolare. “Ricorda, il Sidh non può produrre nulla di se stessi, ma deve rubare e mendicare tutto. Loro vogliono possedere tutto ciò che è raro e prezioso.”

“Ma io sono povero, e possiedo niente!” Esclamò la giovane madre. “Che cosa posso offrire loro?”

Tuttavia, ha fatto come la vecchia suggerito. Raccolse eider giù da anatre in riva al mare e ha fatto un mantello soffice come una nuvola. Ha trovato le ossa lungo la riva sbiancato al bianco più luminoso, e utilizzato per fare questi un'arpa. Non aveva nulla da usare per le stringhe per l'arpa, però, così ha colto suoi capelli d'oro e infilate lo strumento con questi.

Di nascosto, era in grado di intrufolarsi nel regno delle fate. Il Sidh stati davvero felici con il suo mantello, che hanno deciso di portarla al loro re se voleva dare a loro. Quando il re delle fate ha visto l'arpa, ha dovuto farlo. Ha accettato di dare alla donna indietro il suo bambino in cambio di esso.

Quando il re suonava l'arpa, il Sidh erano così incantati dalla bellezza della musica che non si accorse nemmeno la fuga madre con il suo bambino.

Questo bellissimo racconto usa il linguaggio eloquente di simbolo per dimostrare che ciò che i nostri figli hanno bisogno la maggior parte è quello che da solo può offrire loro. Il nostro amore, la nostra conoscenza di loro, e il nostro istinto su di loro sono unicamente nostro, e non possono essere sostituiti dai dettami di qualsiasi esperto, non importa quanto sia saggio.

Per ulteriori informazioni su come le fiabe ci aiutano a capire meglio noi stessi, unire la mia mailing list.

 

Notizie correlate


Post Parenting

Comunità, biblioteche e salute mentale

Post Parenting

10 nuove risoluzioni per lanno scolastico

Post Parenting

Parenting: 5 motivi per cui i bambini con malattia mentale sono talvolta abusati

Post Parenting

Confrontazioni vs Conversazioni

Post Parenting

Egoismo, superficiale e autoassorbito: sedici scrittori sulla decisione di non avere figli

Post Parenting

Imparare a fidarsi di te dopo un tradimento

Post Parenting

Tamificare il tuo bambino esterno: superare lauto-sabotaggio e la guarigione dallabbandono

Post Parenting

Le scuole potrebbero insegnare disordine di iperattività a deficit di attenzione?

Post Parenting

15 intuizioni sul miglioramento delle relazioni madre-figlia

Post Parenting

Certo, è un Weiner, ma è un cattivo leader?

Post Parenting

Il tatuato professionista della salute mentale: come ti farebbe sentire?

Post Parenting

Le donne rivelano le più grandi lezioni che la madre li ha insegnati