Comprendere la personalità evitante: 6 modi per far fronte | IT.Superenlightme.com

Comprendere la personalità evitante: 6 modi per far fronte

Comprendere la personalità evitante: 6 modi per far fronte

Avete mai avuto un rapporto con qualcuno che è apparso amorevole e interessato al rapporto, solo per poi tirare via quando le cose sono troppo "coinvolti?" Hai crescere un bambino che avrebbe abbracciarti e vi mostrerà incondizionato amore un momento, e la successiva totalmente staccare da te come se fossi un estraneo? Che dire di tua madre o il padre. Ti hanno amore in un modo strano, spesso pari "separazione" o "indipendenza" con l'amore o la forza? Se questo suona familiare, allora forse questo articolo è per voi. Circa il 5,2% della popolazione adulta degli Stati Uniti è affetto da disturbo di personalità evitante e quasi ogni collaboratore (circa 60) nella sezione commenti stato superiore a quello sperimentato una relazione con le caratteristiche di evitamento. Questo articolo esplorerà personalità evitante e di offrire suggerimenti su come far fronte a una personalità evitante.  

La maggior parte di noi lotta con attacco e hanno bisogno di una quantità adeguata di tempo per sviluppare un rapporto d'amore intimo con qualcun altro. Anche i bambini imparano ad amare i loro genitori (s) gli straordinari e attraverso varie esperienze. Noi non veniamo in questo mondo amare chiunque, si cresce di amare qualcuno e amare chi sono. Una volta che abbiamo capito chi fosse quella persona che amiamo è, sviluppiamo allegati normali che ci aiutano a comunicare i nostri bisogni, desideri e speranze. Una moglie viene a sapere che se lei parla con il marito dopo il lavoro, lei sarà più che probabile essere in grado di fargli fissare il garage durante il fine settimana. O un figlio viene a sapere che quando disegna la sua mamma un quadro che lui la sua cena preferita farà. Sani rapporti umani sono reciproci e capiamo ciò che mantiene i rapporti sani e andare avanti. Noi non temiamo tipicamente abbandono, rifiuto, o la perdita senza ragione. Non sentiamo la necessità di portare questo fardello. Relazioni sane sono stabili perché tutti in rapporto capisce confini, bisogni, desideri, le debolezze, e anche punti di forza.

Ma, purtroppo, una persona con un disturbo di personalità evitante, trova molto difficile sviluppare relazioni sane con confini. Gli individui con questo disturbo anche difficoltà a fidarsi o esprimere i propri sentimenti più profondi per paura di abbandono, rifiuto, o la perdita. Personalità evitante spesso si avvicinano alle persone che amano o si preoccupano, e poi tirare via per paura. La personalità evitante ha quasi un ego molto fragile, immagine di sé, o la comprensione di come le relazioni sono ad operare. Molti sono solitari o isolatori che sono troppo timorosi per entrare relazioni o mantenere le di uno che già hanno. E 'come se la personalità evitante si impegna nella "lui mi ama, lui non ama me" gioco con ogni rapporto incontrato. Alcune persone si riferiscono alla personalità evitante come "timido" o "timida". Ma le caratteristiche di personalità superano di gran lunga la timidezza. C'è una paura di fondo di diventare "trasparente" in una relazione o completamente sperimentando il rapporto.

Molte persone con disturbo di personalità evitante vivono in un mondo di fantasia che li aiuta a sentirsi emotivamente collegato al mondo. Ad esempio, una donna con tratti evitanti può fantasticare che il suo capo è interessato a diventare suo marito e che si amano veramente l'un l'altro, anche se lui è felicemente sposato con 7 figli. La personalità evitante sembra desiderare affetto e accettazione, ma non sa come vivere a pieno o ottenerlo.

 

I sintomi di disturbo di personalità evitante comprende:

  • Evita attività che includono il contatto con gli altri a causa della paura delle critiche, il rifiuto, o sentimenti di inadeguatezza. Ad esempio, alcuni individui evitano lavoro o chiamare fuori perché sono stanchi di sentirsi come i loro collaboratori sono li in ridicolo per errori commessi.

 

  • Mancanza di volontà di impegnarsi in relazioni interpersonali a meno che non sono certi di essere approvato o voluto. La mia esperienza con personalità evitante è che essi spesso spingere i limiti, per vedere se sarà ancora l'approvazione di loro. Una volta ho avuto un cliente adolescente che avrebbe spinto ogni tasto che poteva pensare di spingere su di me fino a quando lei ha cominciato a credere che forse ero dalla sua parte, dopo tutto.

 

  • La preoccupazione per il rifiuto, la perdita o il ridicolo. Mi spingerei fino a dire che la preoccupazione può diventare un'ossessione. E 'importante per i medici di differenziare ansia sociale da tratti di personalità evitante. In altre parole, le persone con ansia sociale anche isolare, sembrare timido, non sono disposti a mettersi in gioco a meno sicuri di essere gradito, e ha una preoccupazione di essere accettati.

 

  • Diventando facilmente male quando il rifiuto o la critica è percepito, vissuto, o assunte. Un individuo può trovare molto difficile perdonare qualcuno o superare qualcuno che non ha approvato di loro in qualche modo.

 

  • Inibito o paura di impegnarsi con gli altri è qualcosa che si verifica un grande affare per le personalità evitante. La persona non può alzare la mano in classe o passo fino a fare una domanda per paura di essere preso in giro o di non essere accettati. Di conseguenza, molti lottano con le abilità sociali e montaggio in.

 

Secondo MedPlus attraverso il National Institute of Health, circa l'1% della popolazione ha disturbo di personalità evitante. E 'importante tenere a mente che i disturbi di personalità come il disturbo di personalità evitante è un modello di lunga data di tratti caratteriali che si sono verificati nel corso del tempo. La ricerca è ancora incerto ciò che provoca disturbi di personalità ma una combinazione di geni e ambiente sono stati citati. Altri punti di ricerca a nessuna singola causa di questo disturbo.

 

Avendo lavorato con una varietà di adolescenti che dimostrano tratti di personalità borderline, ho avuto la mia parte equa di esperienza con evitamento e personalità evitante. Come risultato di consulenza con molti anziani con esperienza nel settore, ho sviluppato una lista di approcci che le famiglie possono adottare per far fronte alla personalità evitante. Ma questa lista è utile anche per tutti coloro che si occupano di una personalità evitante:

 

  1. Non costringerli ad affrontare voi: se si considerano tutti i sintomi di cui sopra, si vedrà che una personalità evitante lotta con molte sfide emotive e percettive che rendono rapporti con gli altri molto difficile. A peggiorare le cose, alcuni individui lottano anche con la depressione o l'ansia o difficoltà di gestione della rabbia. Questi sono chiamati disturbi concomitanti. Alcuni individui sono tenuti prigionieri dai loro sintomi e lotta per essere ciò che gli altri hanno bisogno loro di essere. Forzare l'individuo a "eseguire" in modi che non sono in grado di eseguire in, sarà solo la vergogna più di loro.

  2. Dare loro ultimatum al momento giusto: Alcune persone hanno bisogno di capire come i loro comportamenti e le esigenze emotive stanno interessando voi. Uno dei problemi più grandi individui devono affrontare quando si cerca di far fronte con disturbo di personalità di qualcuno si sente non amato, ignorato, e vuoto. Non si deve dimenticare che i disturbi di personalità includono modelli comportamentali innati, pervasivi, e croniche che non sono suscettibili di essere cambiato. In realtà, psicoterapia e farmaci spesso non sono efficaci per i disturbi di personalità. Qualcuno con personalità evitante ha paure sociali estreme e non sarà facile "scatto" fuori del loro stato di esistenza in modo che si può finalmente avere un rapporto paritario. Va bene a dire alla persona che se non si aprono il loro cuore e la mente per il trattamento o la comprensione di come i loro comportamenti influenzano gli altri si dovrà lasciare il rapporto. Dopo tutto, si dispone di una vita troppo. Ha bisogno di essere ricordato della realtà dell'individuo.
  3. Se ti senti in trappola, uscirne: La sofferenza individuale da sintomi che tenerli in cattività certamente ha bisogno di capirli, ma anche non può aiutare se stessi o voi. Questo rende uscire molto difficile, perché mentre si vuole aiutare la persona, che si sta "morendo" nel rapporto. Questo è spesso la trama delle donne che si trovano in relazioni violente in cui l'autore afferma "Ho bisogno di te", mentre abusano lentamente la persona più e più volte. Abusi per mano di una persona con un disturbo di personalità evitante include spesso l'abuso psicologico ed emotivo. Non abbiate paura di raggiungere per aiuto, perseguire i gruppi di sostegno per i propri cari, cercare la propria terapia, separata, o lasciare completamente il rapporto. La vostra sanità mentale dipende da esso.
  4. Approccio cose con grazia e tatto: A volte è necessario avere una conversazione molto franca con il malato. Ma conversazioni dovrebbero sempre considerare di tutti i sentimenti, le sfide e le esigenze. Si vuole cercare di allontanarsi da quella conversazione con la sensazione che qualcosa è stato compiuto. Se tutti si allontana più arrabbiato, offeso, o difensivo, qualcosa non va. Si desidera esprimere le vostre preoccupazioni, le vostre osservazioni, e la vostra preoccupazione in un modo pieno di tatto. Se è possibile trovare alcuni pezzi "oggettivi" di informazioni per mettere in cose che dovresti fare anche quello. Cercate di mantenere le vostre opinioni limitata. Se non si desidera far scattare il meccanismo di difesa della persona evitante, si desidera loro di pensare.
  5. Essere consapevoli del loro quadro di riferimento: A volte si cerca di evitare di innescare meccanismi di difesa della persona evitante è una sfida. Alcuni individui sono sensibili e tutto ciò che dici può essere frainteso come un attacco al loro carattere o abilità. Quando questo accade, rimangono consapevoli che non si è probabilmente il problema, ma che la persona è sulla difensiva a causa dei loro sintomi. Se si mantiene questo in mente, si può almeno tentare di controllare le proprie emozioni in risposta al loro atteggiamento difensivo. Non si vuole perdere la prospettiva e aggiungere benzina sul fuoco.
  6. Capire che a volte non v'è nulla di "salvare:" Ho ricevuto più messaggi di posta elettronica su questo articolo, in passato chiedendo se il rapporto con la persona evitante deve essere salvato. La mia risposta è sempre stata... Forse. Alcune relazioni hanno bisogno di porre fine e non c'è più niente da salvare. Altri rapporti dovrebbero non hanno mai iniziato così finisce che sarà un grande sollievo per tutti. Ancora, altre relazioni sono più coinvolti e richiederanno più pensiero e di pianificazione. Finire una relazione carico su una varietà di fattori, tra cui, a titolo esemplificativo:
    • Il vostro stato di relazione: il matrimonio; anni insieme; avere una famiglia insieme
    • Come aperta tutti è quello di cambiare
    • Stabilità finanziaria

 

E 'questo qualcosa che hai notato in qualcuno vicino a voi? Avete notato il vostro amato spettacolo gentilezza e amore, un giorno, solo per apparire in seguito disinvolto di te e distaccato? Forse hanno una personalità evitante.

 

Come sempre, sentitevi liberi di condividere i tuoi pensieri e le esperienze di questo disturbo complesso.

Ti auguro il meglio

 

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su 14 Giugno 2017 ma è stato aggiornato per riflettere precisione e informazioni aggiornate.

 

Notizie correlate


Post Parenting

Nella malattia e nella salute

Post Parenting

Trauma e codipendenza

Post Parenting

La rima e la ragione dei riti

Post Parenting

8 chiavi per i genitori di genitori con disordine di iperattività di deficit di attenzione

Post Parenting

Quando il tuo teen sembra depresso

Post Parenting

7 sfide relazionali di disturbo della personalità borderline

Post Parenting

Quando gli amici diventano housemates: farlo funzionare

Post Parenting

Esperienza personale: conquistare ansia

Post Parenting

5 principali violazioni etiche nella terapia

Post Parenting

10 nuove risoluzioni per lanno scolastico

Post Parenting

Il lungo addio

Post Parenting

Adolescenti e pornografici